DA UN PAESE ALL'ALTRO
EVENTI

Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Trekking 2012

Alpenatura sta organizzando dei trekking sul percorso del Glorioso Rimpatrio.

Trovate tutto a questo link


Le strade dei Valdesi

La Persecuzione e l’Esilio

Nel 1685 il re Luigi XIV revoca l'editto di Nantes e un clima di persecuzione pervade la Francia. Circa duecentomila "ugonotti" cercano allora rifugio nei territori protestanti in Europa e nel mondo. Dal Delfinato, dove la riforma è molto diffusa, le partenze sono numerose prima verso Ginevra, poi verso la Germania,  paese in cui gli Ugonotti sono infine accolti e possono fondare delle colonie. I Valdesi delle valli del Piemonte che aderiscono alla Riforma, costretti a esiliare, seguono le stesse strade, ma saranno anche  protagonisti nel 1689 di un avventuroso cammino di ritorno, affrontando le truppe francesi e savoiarde e rientrando nelle terre d’origine. L’epica marcia, il Glorioso Rimpatrio, rappresenta una delle pagine più importanti e significative della storia della Comunità Valdese italiana.

 

Un percorso di 1800 km

La strada dei Valdesi e degli Ugonotti segue il cammino che i protestanti del Delfinato e del Piemonte hanno percorso durante la persecuzione.

L’itinerario escursionistico, permette di scoprire l’eredità culturale degli esiliati e la loro storia economica e sociale, ma conduce anche a scoprire bellezze naturali e paesaggistiche, offrendo molteplici possibilità per passeggiate culturali e gastronomiche.

L’itinerario, che nel tratto francese parte da Pöet Laval nel Drôme, e si congiunge a Ginevra con l’itinerario seguito dagli esiliati piemontesi, attraversa la Svizzera, il Baden-Württemberg e l’Hesse fino a Bad Karlshafen. In Germania l’itinerario attraversa numerosi insediamenti Ugonotti e Valdesi.

Lo sviluppo complessivo dell’itinerario da sud a nord è di circa 1800 km e prevede inoltre  da Ginevra a Bobbio Pellice un itinerario di “ritorno”, il Glorioso Rimpatrio, sul tracciato seguito dai Valdesi nella loro epica marcia di rientro nelle valli piemontesi.

 

Partners, scopo, struttura della cooperazione europea

“Le strade degli Ugonotti e dei Valdesi” è un progetto di cooperazione internazionale (programma europeo Leader) nato per valorizzare i territori interessati dalla storia delle persecuzioni religiose del XVII secolo. Riunisce alcuni partner istituzionali e privati in Svizzera, in Italia, in Germania e in Francia.

In ogni paese le strutture nazionali coinvolgono altri partner del progetto (comuni, collettività, parchi naturali regionali, parrocchie, musei, associazioni, operatori turistici, etc.).

Tutti partecipano con il loro impegno alla realizzazione e animazione del sentiero.

 

Attività attuali

Il lavoro dei partner ha permesso di allestire quasi interamente il percorso, pubblicizzarlo, organizzare eventi, realizzare uno studio di marketing e una carta di qualità dell’accoglienza che dovrà caratterizzate l’offerta turistica collegata all’itinerario.

Le attività organizzate per la settimana della tolleranza in Germania sono state l’occasione, il 9 settembre 2012,  a Neu-Isenburg, una cittadina nei pressi di Francoforte fondata da fuggiaschi ugonotti alla fine del 1600, per la consegna ufficiale da parte del Consiglio d’Europa del riconoscimento di «itinerario culturale europeo» al percorso «Le strade degli ugonotti e dei valdesi.

 
MAPPA DEL CAMMINO

Scarica la mappa (circa 1,5 mb)

la cartina cartacea è richiedibile a montagna@provincia.torino.it